Pagine

domenica 30 dicembre 2012

Wreck it Ralph

Quando aspetti una cosa da molto tempo con grande emozione è davvero facile essere delusi.
Non è stato il caso di Wreck it Ralph che attendevo con impazienza  da un anno.
Le cose da dire sarebbero tantissime ma intanto su questo blog mi limiterò, da appassionata giocatrice della serie Mario Kart, ad inserire un mio disegno in stile Sugar Rush, l'omaggio Disneyano a
questo gioco. Visto che nessuno dei personaggi del cartone pilota un kart con le rotelle di liquirizia come ruote ci ho pensato io, pronta a gareggiare e vincere un'avvincente corsa zuccherosa.

La locandina




Pinta versione Sugar Rush, acquarello con ritocchi a Ps

domenica 20 maggio 2012

Di giochi di ruolo e abili ladri

Mi scuso, con chi ancora ha la pazienza di seguirmi, per la sporadicità dei miei post.
Tenendo conto che questi sono sempre accompagnati dai MIEI lavori e che il mio tempo da dedicare al lavoro dilettevole è notevolmente diminuito spero mi perdonerete.Ma torniamo alla nostra bella fattoria colorata che quest'oggi si tinge di atmosfere Fantasy.Ultimamente sono impegnata in un gioco di ruolo e ovviamente non potevo non realizzare personalmente il disegno del mio personaggio. Come potrete notare mi sono presa alcune piccole licenze poetiche rispetto alle caratteristiche che i dadi avevano scelto per me ma globalmente  sono rimasta fedele a questo personaggio, abilissima ladra e baro di professione. Di seguito alcune delle fasi della costruzione di questo personaggio. Per il definitivo ho fatto ricorso ad una combinazione tra Ps e Illustrator. Il disegno ad Illustrator è una tecnica che padronizzo da poco per ciò che concerne il fumetto e questo disegno voleva essere un esperimento.


lunedì 23 aprile 2012

Di lunghi silenzi e traumi post tesi

Salve a tutti, avete notato qualcosa di strano ultimamente?
Probabilmente no, ma se vi siete accorti di qualcosa allora è la mia prolungata ed "inspiegabile" mancanza di aggiornamenti della fattoria dipinta.
Invasione di cavallette, terremoto, blabla insomma i soliti imprevisti quotidiani.
A parte gli scherzi i motivi principali sono due: una tesi a cui, come gia saprete ho dedicato tantissimo, e che ha dato frutti oltre le aspettative e, soprattutto, un colloquio di lavoro un mese prima di questa che mi ha portato a lavorare e studiare per la tesi contemporaneamente.
Nonostante la fatica, lo stress e la stanchezza non sono mancate le soddisfazioni e le nuvole di Hogarth sono state un successone. Lo striscione che le mie coinquiline è emblematico: il fumetto è un mezzo che potenzialmente conduce ad un raggiungimento artistico, non smetterò mai di sostenerlo ma il vero traguardo e stato non perdere mai me stessa all'interno di un'istituzione come l'accademia. Nonostante le critiche e le opposizioni non ho mai rinnegato il mio mezzo di espressione come mi veniva richiesto ma ho seguito il mio percorso e alla fine ho convinto anche i più reticenti che il mio NON è stato un errore.





Direi che non posso proprio non pubblicare le mie creazioni, quindi ecco qui l'allestimento.
Primavera,Estate,Autunno e Inverno (in alto) Bianconiglio e libro Alice(in basso)    

































































            



Ecco due delle modelle con rispettivi quadri





mercoledì 1 febbraio 2012

Mr. Bates



Sto riuscendo a portare avanti questa serie: direttamente da downton abbey un neoarrivato Mr. Bates

martedì 31 gennaio 2012

Benvenuta piccolina

Anna, downton abbey

                                         
                                          

giovedì 26 gennaio 2012

Downton abbey






In questi giorni, tra le altre cose, mi sto dedicando alla trasformazione in veste fumettistica dei personaggi della serie Downton abbey. Un piccolo assaggio con Daisy e William versione cartoons.

mercoledì 25 gennaio 2012

di videogiochi e altre distrazioni

Un pò per non pensare a problemi di varia entità, ma soprattutto perchè è fantastico, in questo periodo mi dedico faticosamente alla soluzione di Zelda the wind waker.
Tra trionfi come la sconfitta del boss Jalhalla e la scoperta che Dazel è l'anagramma di  Zelda non dimentico però di dedicarmi al disegno e, soprattutto, al mio nuovo obbiettivo: imparare a disegnare con la tavoletta grafica.Il risultato lo potete scorgere qui sotto un omaggino a tre personaggi che apprezzo molto 
( prossimamente farò anche quello di Famire).






                 Viaggiare è bello ma è dura separarsi dalle nonnine T-T

martedì 3 gennaio 2012

The Artist


Era da un pò che desideravo fare un piccolo omaggio a questo film che ho amato moltissimo ed eccolo qua.
Forse domani torno a vederlo al cinema.

la fattoria dipinta

benvenuti nella fabbrica di pinta.
il luogo dove i miei sogni diventano reali e gli insetti domineranno sulla terra